ICSI

ICSI, centro medico, proandros, procreazione assistita, puglia, fivet, fecondazione artificiale, infertilità maschile, pma, infertilita’ di coppia, puglia pma, tese, infertilita’ femminile, bari, fecondazione in vitro, inseminazione artificiale, imsi, gravidanza a 40 anni, infertilita’ femminile, banca del seme, procreazione, fecondazione assistita, andrologia , chirurgia andrologica, fecondazione artificiale bari, procreazione assistita bari, fivet bari, icsi bari, fecondazione in vitro bari, infertilità maschile bari, pma bari, infertilita’ di coppia bari, tese bari, infertilita’ femminile bari, inseminazione artificiale bari, sterilità femminile bari, sterilità maschile bari, fecondazione assistita bari, andrologia bari, chirurgia andrologica bari.

L’inseminazione intracitoplasmatica di spermatozoi o ICSI (IntraCytoplasmatic Sperm Injection) è una procedura di micromanipolazione degli spermatozoi sviluppata per aiutare le coppie che si sottopongono a fecondazione in vitro (IVF) a causa di infertilità maschile.
È nata nel 1992 tra le tecniche di procreazione assistita.
Con la ICSI viene introdotto un singolo spermatozoo direttamente nel citoplasma ovocitario.
 

ICSI

Indicazioni    

  • infertilita’ maschile di grado severo;
  • azoospermia ostruttiva e secretiva (spermatozoi testicolari o epididimari);
  • mancata o ridotta fertilizzazione in precedenti cicli di fertilizzazione in vitro (FIV);
  • ovociti scongelati;
  • ridotto numero di ovociti;
  • seme crioconservato in relazione alla qualita’ seminale successiva allo scongelamento

Procedura

Prima di eseguire la ICSI, è indispensabile che le cellule che circondano l’ovocita vengano rimosse al fine di visualizzare meglio l’ovocita e determinarne la maturità.
L’ICSI deve essere eseguita esclusivamente in caso di:

  • zona pellucida intatta
  • il primo globo polare è chiaramente visibile
  • non vi sono vacuoli o anomalie del citoplasma

La ICSI è eseguita con un inverto-microscopio con una superficie riscaldata (37°C) dove viene adagiata la piastra da iniezione

Tappe della ICSI

Immobilizzazione dello spermatozoo

Aspirazione dello spermatozoo per la coda con l’injection

Posizionamento dell’ovocita con la holding

Iniezione intracitoplasmatica

Una volta che l’oolemma è rotto, e questo lo si vede poiché si verifica il passaggio di modesta quantità di ooplasma nell’ago, lo spermatozoo viene depositato all’interno, insieme ad una piccolissima quota di terreno.

A questo punto si rilascia l’ovocita e si ripete la medesima operazione per tutti gli altri ovociti. La procedura Iniezione IntraCitoplasmatica di Spermatozoi (ICSI) viene

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi